Ultima modifica: 14 marzo 2020
Istituto Enrico Mattei > News > RACCOMANDAZIONI RELATIVE ALL’USO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI

RACCOMANDAZIONI RELATIVE ALL’USO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI

Gentili Genitori, cari Studenti, l’emergenza che vive oggi il nostro Paese …

Gentili Genitori, cari Studenti,

l’emergenza che vive oggi il nostro Paese ha colto tutti di sorpresa. La nostra scuola si è attivata con sollecitudine per dar seguito alle indicazioni del Ministero dell’istruzione e dell’Ufficio Scolastico Regionale e ha organizzato forme di Didattica a distanza: l’obiettivo principale che ci guida è metterci in contatto con voi ragazzi per ricostituire le classi, il dialogo, la relazione, il lavoro, poiché mai come ora è importante far sentire il senso sociale della comunità scolastica. Grazie agli strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione e alle applicazioni di cui disponiamo, siamo in grado di lavorare con le classi a distanza e di portare avanti programmi e insegnamenti, seppure in forma ridotta. 

Vogliamo ringraziare e sottolineare la risposta positiva che le famiglie e gli studenti del nostro istituto stanno dimostrando e vi ringraziamo per la collaborazione che abbiamo colto in tutti voi nell’utilizzo di computer, tablet o smartphone, indispensabili per collegarsi e partecipare alle lezioni. 

Naturalmente non sfugge a nessuno che questi strumenti e queste applicazioni, in grado di consentire la comunicazione tra gruppi numerosi, possono diventare occasioni di scambi inopportuni o scorretti. Per questo chiediamo a voi ragazzi un ulteriore sforzo di responsabilizzazione e, nelle possibilità e nelle modalità di ciascuno, di collaborare per un uso corretto delle tecnologie. 

Gli strumenti e gli spazi utilizzati per le lezioni on-line rimangano in uso esclusivamente per tali fini ma soprattutto le modalità di utilizzo corrette e improntate al rispetto del regolamento d’istituto con particolare attenzione alla parte che riguarda l’uso consapevole delle tecnologie. Ad esempio, non è consentito invitare a partecipare alla lezione on-line altre persone che non fanno parte del gruppo classe, oppure è vietato registrare parte della videolezione e diffonderla in rete.

Chiediamo con forza a tutti gli studenti che il comportamento di ciascuno durante le video- lezioni sia serio, responsabile e corretto ribadendo che non è un momento di svago ma un’ora di lezione, ancor più seria e fondamentale vista l’impossibilità di svolgerla in presenza: è necessario prestare una adeguata attenzione ed essere corretti nei riguardi degli altri partecipanti (non disattivare/attivare microfoni dei partecipanti; non scrivere nelle chat commenti inutili o fuori luogo); in caso contrario saremo costretti a prendere dei provvedimenti inclusa la sospensione temporanea dalle videolezioni. 

Il lungo periodo di sospensione ci impone di prevedere anche un’attenzione agli aspetti valutativi, che, se sono stati in primo luogo di tipo formativo, data l’ulteriore proroga, diventeranno momenti formali di valutazione. 

Anche con questi gesti, piccoli ma fondamentali, possiamo dimostrare quella responsabilità che oggi ci è più che mai richiesta, e di questo vi siamo grati. 

Cordiali saluti,  Il Dirigente Scolastico   Dott. Luca Prono




Return to Top ▲Return to Top ▲