Ultima modifica: 9 marzo 2020
Istituto Enrico Mattei > News > COMUNICAZIONE DA PARTE DEL DIRIGENTE PER LA COMUNITA’ SCOLASTICA

COMUNICAZIONE DA PARTE DEL DIRIGENTE PER LA COMUNITA’ SCOLASTICA

COMUNICAZIONE DEL DIRIGENTE

“È nata prima la sopraffazione del rispetto, prima l’odio dell’amore, prima l’uomo ha fatto gli imperi, dove i poveracci come noi non contano niente, e poi ha inventato la democrazia. Ci ha lavorato di testa per farla, là fuori combattevano per quella e adesso ce l’abbiamo.”

Così ragiona una delle protagoniste dell’ultimo romanzo di Giacomo Verri, Un altro candore, appena pubblicato da Nutrimenti. Una storia ambientata tra la Resistenza, gli anni settanta e gli anni novanta che mi permetto di consigliarvi in questo periodo di sospensione dell’attività didattica.

Posso capire come questa ulteriore sospensione fino al 15 marzo 2020 possa creare disorientamento e incertezze per tutti in un periodo di per sé già complesso. Sono partito dalle parole di Verri sulla democrazia proprio perché la scuola è ancor più necessaria quando (apparentemente) non c’è: non solo per i contenuti che vengono a mancare, ma per quell’esercizio di senso critico, per quelle occasioni di dibattito e confronto tra diverse persone e professionalità che sono alla base della scuola e costituiscono la base stessa della democrazia. Mai come in questo momento, invece, è importante mantenere il nostro senso critico, non lasciandosi prendere da notizie false e da voci non verificate. Vi invito quindi a fare riferimento a canali di informazione ufficiali e verificati, come la pagina del Ministero dell’Istruzione https://www.istruzione.it/coronavirus/index.html

Proprio perché c’è bisogno di scuola, la scuola non è ferma e non è sospesa. Certamente siamo consapevoli che questo periodo che nel linguaggio ufficiale si chiama di “sospensione delle attività didattiche” non permette di proseguire con tutte le attività previste dalla programmazione annuale dei consigli di classe.  Tuttavia, i docenti delle classi stanno approntando e svolgendo attività didattiche, che possono andare dalle videolezioni alla preparazione di materiale da inoltrare agli alunni e da ricevere per correzione e feedback. La scuola si sta, inoltre, attivando con mirate iniziative di formazione per gli insegnanti, coordinate dal nostro Animatore Digitale, e anche l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Ambito Territoriale hanno già organizzato attività per una didattica a distanza.

Anche la segreteria e i collaboratori scolastici stanno dando il loro contributo verso la ripresa, mandando avanti tutte le attività amministrative anche in previsione del prossimo anno scolastico, ed effettuando una pulizia a fondo dei locali che speriamo di poter tornare ad utilizzare al più presto.  

Certamente viene a mancare, in questo periodo di distanza generale nei rapporti, la materialità del contatto umano. Penso, tuttavia, che l’obiettivo principale per tutti debba essere quello di mantenere una relazione significativa tra di noi, pur mediata da strumenti virtuali, che ci permetta di rimanere in contatto e di continuare ad essere una comunità in cui si affermano valori di rispetto, amore e democrazia.

 

Cordiali saluti,

                                               Il Dirigente Scolastico

                                                                                                                                    Dott. Luca Prono




Return to Top ▲Return to Top ▲