Ultima modifica: 29 ottobre 2019
Istituto Enrico Mattei > News > Festival della cultura il Mattei e il cannocchiale astronomico

Festival della cultura il Mattei e il cannocchiale astronomico

Il cannocchiale astronomico costruito con una stampante 3D, realizzato dagli alunni dell’Istituto Tecnico Economico Mattei di San Lazzaro di Savena.

Le 5 invenzioni più strambe viste alla Fiera delle Idee 2019

 Il cannocchiale astronomico costruito con una stampante 3D, realizzato dagli alunni dell’Istituto Tecnico Economico Mattei di San Lazzaro di Savena.

Lo strumento che ha cambiato il corso delle scoperte scientifiche e della visione dell’Universo è stato reinterpretato partendo da dei tubi telescopici porta disegni. Dopo aver determinato mediante l’impiego di materiali semplici – pezzi di legno, plastilina, candele anti-zanzare, cartone e metro a nastro – le distanze focali di varie lenti, è stato dato avvio ad una fase di modellizzazione e produzione con stampa 3D. Il risultato è stato la realizzazione di tanti pezzi meccanici che hanno permesso di muovere le lenti nei loro supporti e di completare più di un cannocchiale fino ad ingrandimento angolare di 43 volte, con buone telescopicità e orientabili nelle tre direzioni.
L’attività promossa dal professor Matteo Viapiana ha riscosso un successo tale tra gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico Mattei che è già in programma la realizzazione nei prossimi mesi di nuovi strumenti: dal tubo di Newton ad un teodolite per svolgere attività di topografica.

leggi l’articolo: link

 

s01 s02 s03 s04 s05 s06 s08 s09 s11  

s12

 

s17

s18
s13

s16 s15 s14

 

 

 

 




Return to Top ▲Return to Top ▲